ARCHIVIO NOTIZIE

LA NOTIZIA

Tre furti in un mese, triste record di una residente: “Oltre al danno i timori”

ladro

Tre furti in casa in un mese è davvero troppo e oltre alle cose rubate si aggiunge il fatto che le serrature devono essere cambiate, i costi per le riparazione dei danni subiti e il timore di essere presi ancora di mira dai ladri”.

Sono parole di Antonella Aliotti, che ha subito tre furti in casa nel giro di breve tempo. Nel bottino dei ladri un orologio d’oro, un ciondolo, molti oggetti di bigiotteria risalenti agli anni settanta e una collezione di accendini Zippo. L’ultimo furto in ordine di tempo l’altra sera, gli altri due furti il 23 gennaio e il 5 gennaio.

“I primi due furti sono stati messi a segno in via Perreau, nella casa di mia mamma che è mancata due anni fa, e il terzo a casa mia, in via Don Carrozza. Ma dal momento che l’appartamento di mia madre lo accudisce la mia famiglia ci siamo dovuti occupare di tutti i furti”.

La dinamica con cui i ladri sono entrati in azione sempre la stessa: hanno forzato una finestra ai piani bassi degli appartamenti e una volta all’interno hanno messo tutto a soqquadro in cerca di qualcosa di valore.

TAGS:

CATEGORIE: CRONACA PIACENZA

Condividi la notizia sui tuoi Social Network

Invia la notizia tramite Email

Email Icon