ARCHIVIO NOTIZIE

LA NOTIZIA

Lui amava il calcio, lei era un’animalista: addio a Fabio e Valeria

vittime incidente chiavenna

Fabio Scrivani e Valeria Fraschini. Sono i nomi delle due giovani vittime che ieri, sabato 5 novembre intorno alle 19, hanno perso la vita in un terribile incidente stradale tra Chiavenna Landi, lungo la statale 587, e Cortemaggiore.

Un impatto violentissimo quello tra una Mercedes ed un’Alfa Romeo e che ha coinvolto anche un’ulteriore vettura, una Volkswagen Passat. Le dinamiche dello scontro sono ancora da chiarire. L’incidente è avvenuto in un tratto di strada già teatro di altri schianti mortali e la cui pericolosità è già stata più volte segnalata da chi la percorre quotidianamente.

Valeria Fraschini aveva soli 23 anni, era originaria di Cortemaggiore ma risiedeva a Monticelli. Molto impegnata nell’ambito del volontariato, era soprattutto l’amore per gli animali, i gatti in particolare, ad muovere il suo grande desiderio di andare in soccorso e di prendersi cura degli esemplari in difficoltà. La 23enne, anche ieri sera, tornava dopo aver trascorso il pomeriggio a disposizione della onlus per la quale operava.

Fabio Scrivani, di Piacenza, aveva invece 34 anni, viaggiava sul sedile posteriore della Mercedes ed è morto sul colpo nello schianto. Era molto noto nell’ambiente del calcio dilettantistico: nelle ultime stagioni sportive si era disimpegnato con la maglia del Pittolo, tra le altre. Negli ultimi tempi svolgeva l’attività di aiuto allenatore tra le fila del Gragnano, mentre professionalmente è stato alle dipendenze di una ditta di Caorso che produce casse in legno.

TAGS:

CATEGORIE: BASSA PIACENTINA CRONACA VAL D'ARDA VIDEO

Condividi la notizia sui tuoi Social Network

Invia la notizia tramite Email

Email Icon