ARCHIVIO NOTIZIE

LA NOTIZIA

“Mafie in pentolino”, la legalità spiegata agli studenti con i prodotti delle terre confiscate

IMG_0899 (19)-1000

Il cibo può essere uno strumento per trasmettere valori di giustizia e legalità. E’ l’esperienza che hanno fatto questa mattina i bambini delle scuole di Piacenza in uno spettacolo organizzato da Teatro Gioco Vita.

“Il gusto del giusto” è lo slogan che con poche parole spiega bene il concetto che sta alla base di “Mafie in pentolino”, andato in scena questa mattina sul palco dei Filodrammatici per la rassegna di Teatro scuola e organizzato in collaborazione con Libera Piacenza, l’associazione impegnata a sensibilizzare la società civile, a partire dai più giovani, nella lotta alle mafie.

A spiegare l’importanza della legalità contro le criminalità organizzate è Tiziana Di Masi, autrice e interprete dello spettacolo, che dal 2011 porta la sua rappresentazione di teatro civile-gastronomico sui palchi di tutta Italia e che coinvolge i ragazzi con i prodotti delle terre confiscate alla mafia, dalle friselle ai taralli, dal torrone al miele.

TAGS:

CATEGORIE: CRONACA PIACENZA SOCIETÀ VIDEO

Condividi la notizia sui tuoi Social Network

Invia la notizia tramite Email

Email Icon