Piacenza

Lega Pro, coppa Italia: la Reggiana passa al Garilli, esordio amaro del Pro Piacenza

7 agosto 2014

20140807-205537.jpg

La prima storica uscita in ambito professionistico del Pro Piacenza si è chiusa con una sconfitta amara. E’ terminata infatti 1-0 in favore della Reggiana la sfida del Garilli tra i rossoneri e gli ospiti allenati da Colombo, abili nel capitalizzare al massimo la rete di Siega nel finale. Una gara valevole per la prima giornata del turno inaugurale di coppa Italia di Lega Pro.

Partita dalle scarse emozioni e contraddistinta da ritmi piuttosto compassati. Non poteva essere altrimenti: squadre parse ancora piuttosto attardate dal punto di vista della condizione atletica, con i ragazzi di Franzini ancora alla ricerca degli automatismi dopo la rivoluzione operata dal diesse Francani nel corso della sessione di mercato che, nei prossimi giorni, potrebbe far registrare altri ingressi in casa Pro. Sembra infatti necessario un intervento per potenziare il reparto difensivo e soprattutto la mediana.

Tornando alla partita, Franzini ha schierato i suoi con un audace 4-3-3 all’interno del quale è parso ancora molto macchinoso Omar Torri, colui che nelle intenzioni dovrebbe ricoprire il ruolo di bomber principe della squadra rossonera. Già in buone condizioni invece, il centrocampista bobbiese Jacopo Silva: sarà tra i migliori in campo. Una sola vera occasione per parte nel primo tempo, con il Pro vicino al vantaggio con Mella, tiro debole e centrale intorno al quarto d’ora, mentre poco dopo gli ospiti hanno sfiorato l’1-0 con Zanetti: il suo colpo di testa ha colto la parte anteriore della traversa.

Nel secondo tempo, gara soporifera, accesa al 36’ da Siega, abile a convergere a centro area e a freddare Donnarumma sul primo palo con un destro secco.

Una sconfitta arrivata di fronte a circa 300 spettatori e che significa un ritorno in campo del Pro Piacenza il prossimo 17 agosto a domicilio del Pavia, l’altra squadra del girone.

Aggiornamento
Quando tutto lasciava presagire ad un pari senza emozioni, ecco il lampo della Reggiana. Al 36′ infatti, il neo entrato Siega converge a centro area da sinistra e scarica il destro che fredda Donnarumma sul proprio palo. E’ la rete che vale l’1-0 dopo le emozioni nulle registratisi nel corso della ripresa.

Aggiornamento
Un’ora di gioco e pochissime emozioni allo stadio Garilli dove il gran caldo e la condizione atletica delle due squadre in campo non contribuisce di certo allo spettacolo. Dopo le due occasioni in avvio, una per parte, e soprattutto la traversa colta da Zanetti a metà primo tempo, Pro Piacenza e Reggiana faticano a trovare la via della rete. Ancora distante da un forma accettabile è parso Omar Torri: Franzini lo ha sostituito al 58′ con Speziale. Il risultato non si schioda dallo 0-0 iniziale.

Aggiornamento
Stenta a decollare il match del Garilli, anche se in un paio di circostanze i due portieri sono stati chiamati in causa. Prima Donnarumma al 7′, ha a intercettato una conclusione volante di Brunori dal cuore dell’area, successivamente è toccato a Feola disinnescare la conclusione mancina di Mella, ben assistito da Silva.
Al 19′ però, grosso rischio per i ragazzi di Franzini: la traversa salva Donnarumma sull’incornata di Zanetti susseguente ad un corner da destra.
I rossoneri, come gli ospiti, sono in campo con un audace 4-3-3: c’è ovviamente Omar Torri al centro dell’attacco piacentino, con Mella e Caboni a sostegno del centravanti.

Notizia delle 18
Squadre in campo al Garilli dove il Pro Piacenza fa il proprio esordio in ambito professionistico: c’è la Reggiana a testare il nuovo gruppo rossonero per il primo turno di coppa Italia. Queste le formazioni in campo di fronte a 200 spettatori circa (tra di loro, la rosa al gran completo del Piacenza, pronta alla partenza per Fiorenzuola dove alle 20.30 scenderà in campo per l’amichevole con i valdardesi):

PRO PIACENZA: Donnarumma, Ignico, Porcino, Rieti, Aliboni, Bini, Matteassi, Silva, Torri (58′ Speziale), Caboni, Mella (62′ Mazzocchi). All. Franzini
REGGIANA: Feola, Andreoni, Mignanelli, Angiulli, De Giosa, Zanetti, Brunori, Bruccini, Ruopolo, Parola, Siega. All. Colombo
Arbitro: Mancini di Finale Emilia
Rete: 81′ Siega

Notizia delle 7
Ora non si scherza più. Per il Pro Piacenza questa sera alle 18 sarà il gran giorno dell’esordio ufficiale in una gara valevole per una competizione professionistica. Al Garilli infatti, i rossoneri sfidano la Reggiana in un derby emiliano valevole per la prima giornata del mini girone di Coppa Italia di Lega Pro. Sarà il Pavia ad attendere la sconfitta della sfida odierna per il match decisivo di qualificazione al secondo turno, con i rossoneri che arrivano al match con i granata dopo le sconfitte subite con avversari di rango superiore come Pro Patria e Sassuolo.

L’ex Piacenza Andrea Parola, il centrocampista Paolo Zanetti e il centravanti Francesco Ruopolo sono tra gli uomini più rappresentativi della formazione allenata da Alberto Colombo. In casa piacentina grande curiosità per vedere all’opera dal primo minuto bomber Torri, arrivato alla corte rossonera da poco più di una settimana. Sara dunque una sfida con una nobile decaduta come la Reggiana a tenere a battesimo il Pro Piacenza alla prima, storica, apparizione nel calcio che conta dopo la grande scalata partita dalla Promozione e culminata con la vittoria del campionato di serie D della scorsa stagione. Un incontro, quello con il gruppo reggiano, che si riproporrà anche in campionato: entrambe le società sono state inserite nel girone B di Lega Pro. Le biglietterie del Garilli apriranno al pubblico per la vendita dei tagliandi di accesso alle ore 16.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Foto Gallery Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE