Piacenza

Virus West Nile anche a Piacenza, obbligo di disinfestazione e prevenzione

14 agosto 2015

Zanzara tigre (2)-800

In tutti i Comuni delle province, tra cui Piacenza, dove è stata rilevata la presenza di zanzare portatrici del virus West Nile, il Piano regionale “Arbovirosi 2015” prevede l’attuazione di interventi per il contenimento del fenomeno e la prevenzione di infezioni.
A questo proposito, l’assessore all’ambiente Giorgio Cisini ricorda che l’Amministrazione ha avviato già nel mese di maggio, in città, il ciclo di trattamenti larvicidi nei tombini pubblici, prevedendo cinque somministrazioni che si concluderanno in settembre. Inoltre, nei giorni scorsi – lunedì 10 agosto – è stata emanata l’ordinanza che prescrive, ai privati che organizzino manifestazioni in orario serale e notturno, nelle aree verdi, di eseguire disinfestazioni preventive, affidate a imprese specializzate, come sta provvedendo a fare il Comune per gli eventi di propria competenza.
Resta in vigore anche l’ordinanza sindacale dell’aprile 2009, integrata nel maggio 2015, con cui si fa obbligo ai privati di effettuare i trattamenti larvicidi nei tombini di loro proprietà e si indicano le modalità di gestione dei focolai che possono svilupparsi nelle piccole raccolte d’acqua, per evitare infestazioni sia di zanzara tigre, sia di zanzare comuni.
L’invito del Comune è quello di seguire integralmente le raccomandazioni della Regione Emilia Romagna, consultabili all’indirizzo www.zanzaratigreonline.it .

 

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE