Piacenza

Evasione fiscale: a Piacenza recuperati 30 milioni nel 2014

13 gennaio 2016

soldi

Evasione fiscale: recuperati a Piacenza 30 milioni nel 2014. E’ il frutto dell’azione di riscossione svolta dall’Agenzia delle Entrate, direzione provinciale di Piacenza. E si aspetta una nuova ondata di corposi recuperi proprio in questo 2016, grazie alla “voluntary disclosure” ovvero la procedura di collaborazione volontaria che consente a chi ha occultato capitali in Italia o all’estero di mettersi in regola versando tutte le imposte dovute, con sanzioni ridotte e senza conseguenze penali.

Ci si aspetta che il lavoro sia tanto, al punto che la sede piacentina vi impiegherà la metà dei suoi dipendenti. A fornire dati sullo stato dell’arte dell’Agenzia delle Entrate è Licia Falanga, originaria di Trieste, dal febbraio 2014 al vertice della direzione provinciale piacentina.

TUTTI I DETTAGLI OGGI SU LIBERTA’

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE