Facoltà di agraria

Il sensore che migliora la vite, premio nazionale al piacentino Matteo Gatti

13 giugno 2017

Va a Matteo Gatti, ricercatore della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali della sede di Piacenza dell’università Cattolica, il premio Antico Fattore istituito dall’Accademia dei Georgofili per la categoria Moderne tecnologie di gestione di difesa del vigneto.

A garantire il primo premio al ricercatore piacentino è stato il progetto MECS-VINE® (Micro Environment and Canopy Sensor), legato alla viticoltura di precisione.
Si tratta di un sensore multiparametrico per il monitoraggio ad alta risoluzione spaziale della vigoria del vigneto. Posizionato sul trattore permette di acquisire affidabili informazioni sullo sviluppo della chioma in alternativa ad altre forme di telerilevamento.

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE