Pittore piacentino

Il futuro come tele bianche da riempire: viaggio nel colorato mondo di Majk

3 novembre 2017

Apparizioni demoniache, architetture fantastiche e soprattutto un trionfo di colori di stampo postmodernista. C’è questo e molto altro nelle tele di Michele Groppi, in arte Majk, giovane pittore piacentino che, dopo aver scoperto il mondo della pittura quasi per caso, con tele e pennelli ci ha a poco a poco preso gusto.

 

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza