Entro il 2020

Palazzo Mercanti vara il piano per la vendita degli edifici non strategici

4 novembre 2017


Entro il 2020 il Comune di Piacenza conta di incassare dalla vendita di alcuni suoi immobili giudicati non strategici circa 17,5 milioni di euro. E’ quanto previsto dal piano triennale di dismissione e valorizzazione del patrimonio comunale 2018-2020 varato l’altro giorno dalla giunta.
Tra gli edifici giudicati “non strumentali all’esercizio delle funzioni istituzionali del Comune” ci sono anche le sedi comunali di via Verdi, via Scalabrini, via Taverna, viale Beverora e via Martiri della Resistenza.

 

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE