Danza

Con uno “Schiaccianoci” di successo inaugurata la Stagione del Municipale

14 gennaio 2018

Municipale gremito, pubblico entusiasta e applausi al galoppo per “Lo Schiaccianoci” di Amedeo Amodio, prodotto da Daniele Cipriani, e scelto per inaugurare la Stagione di Danza della Fondazione Teatri di Piacenza.

Un balletto in due atti di Pëtr Il’ič Čajkovskij che si nutre del racconto di Hoffman, con scene, costumi e sagome di Lele Luzzati. In scena 40 artisti, di cui 37 ballerini, 2 artisti del teatro d’ombre e un trampoliere. L’ideazione delle ombre è affidata al Teatro Gioco Vita. Il timbro della fiaba noir, le penombre dell’anima, il friccico del contemporaneo e il rigore del classico. Protagonisti i primi ballerini Anbeta Toromani (una Clara matura, elegante e fascinosa; Clara bambina è, invece, interpretata da una vivace Valentina Chiulli) e Alessandro Macario (un principe Schiaccianoci che inocula energia e poesia alla parte).

Il segno di Teatro Gioco Vita rappresenta una delle testimonianze più significative della collaborazione del centro di produzione, diretto da Diego Maj, con Lele Luzzati. Le sagome donano autentica magia. L’esaltazione del capolavoro di Cajkovskij, tra tecnica e leggiadria, nell’esecuzione della danza russa, cinese, araba, spagnola, del valzer dei fiori, dei fiocchi di neve e nel raffinato passo a due tra Clara e il principe Schiaccianoci.

 

 

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza

×

Newsletter di Liberta.it

E' disponibile la newsletter di Libertà!

Per voi la possibilità di ricevere i nostri contenuti del giorno direttamente nella vostra casella e-mail.

Iscrivetevi subito! Non sono interessato, non mostrare più l'avviso