Sanremo

Al Festival altro pieno di applausi per Nina Zilli, ma i giornalisti la bocciano

7 febbraio 2018

20180207-215900.jpg

Elegantissima, in un lungo abito nero che lasciava le spalle scoperte. Il consueto sorriso contagioso, ma anche tanta sicurezza nel dominare uno dei palchi più difficili dello spettacolo. Altro pieno di applausi per Nina Zilli nel corso della seconda serata del Festival di Sanremo e per la sua canzone dal tema delicato come quello relativo alla violenza sulle donne: “Senza appartenere”. Un’esibizione, però, che non è piaciuta ai giornalisti accreditati alla sala stampa del Festival, che hanno inserito la cantante piacentina tra i  bocciati, assieme a Red Canzian, Elio e le Storie tese e Renzo Rubino. Lunedì, invece, la giuria demoscopica l’aveva votata tra le migliori.


CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE

×

Newsletter di Liberta.it

E' disponibile la newsletter di Libertà!

Per voi la possibilità di ricevere i nostri contenuti del giorno direttamente nella vostra casella e-mail.

Iscrivetevi subito! Non sono interessato, non mostrare più l'avviso