Tavola rotonda

Diga di Mignano, opera strategica. Bonaccini: “Prossimo intervento alla Traversa di Mirafiori”

23 luglio 2018

La diga di Mignano è la prima degli invasi emiliano-romagnoli ad aver ottenuto, dopo lo storico collaudo, il via libera al piano di emergenza dopo l’entrata in vigore delle nuove norme nazionali.
Durante la tavola rotonda “Ritorno al Futuro” organizzata dal Consorzio di Bonifica nel comune di Vernasca, si è parlato delle prospettive delle infrastrutture piacentine. Il presidente della Regione Stefano Bonaccini, sollecitato dalla moderatrice Nicoletta Bracchi, direttore di Telelibertà e Liberta.it, ha annunciato un importante finanziamento richiesto dal Consorzio di Bonifica, questa volta sull’altra vallata, con la Traversa di Mirafiori, un’opera prioritaria e irrinunciabile del Piano nazionale straordinario per gli invasi. Il vecchio Governo nell’ultima finanziaria 2018 ha previsto un fondo di 250 milioni, 50 milioni all’anno fino al 2022 proprio per invasi. La Traversa di Mirafiori, un’opera di stoccaggio dell’acqua richiesta dal mondo agricolo, è un intervento da 8,75 milioni di euro e sarà al servizio di un territorio di circa 12 mila ettari”.

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE