Presunte irregolarità

Ordinanza del Comune: stop al Boat, costretto a fermare l’attività

12 settembre 2018

Con un’ordinanza dirigenziale, il Comune di Piacenza ha imposto la chiusura di Boat, il locale sul Lungo Po al centro da mesi di polemiche politiche.
Alla base del provvedimento, datato 6 settembre, ci sarebbero presunte irregolarità legate a mancato rispetto degli orari e dei limiti acustici, oltre alla violazione della convenzione siglata tra la Map e il Comune.

Quella di ieri dovrebbe essere così stata l’ultima serata per il locale, costretto così a sgomberare con quattro giorni d’anticipo rispetto al naturale termine delle attività, fissato per il 15 settembre.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE