Emissioni eccessive

Nuova antenna telefonica in via Carella, il Comune dice no a Iliad

4 gennaio 2019

Arriva il secondo stop in poche settimane per le richieste di Iliad di installare proprie antenne per la telefonia in città: appena prima di Natale era arrivato il “no” del Comune alla domanda relativa al tetto della sede Ausl piazzale Milano, stavolta il diniego riguarda un condominio di via Carella.

E anche in questo caso, l’altolà non riguarda strettamente le emissioni previste da Iliad, ma il contesto in cui si sarebbero inserite: nella zona in questione, infatti, sono presenti altri impianti. Alcuni sul tetto dello stesso palazzo (a cui si sarebbe affiancata la nuova antenna), altri nella vicina torre Telecom: secondo i tecnici di Arpae, la somma di questi valori farebbe superare il limite di legge nella zona del condominio in questione e di quello adiacente. Quindi il Comune ha imposto lo stop.

IL PARERE NEGATIVO DI ARPAE

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE