Ciclismo su pista

Lamon e Bertazzo dominano alla 6 Giorni: stasera ricco programma

6 luglio 2018

Sono Francesco Lamon e Liam Bertazzo i nuovi leader della 6 Giorni delle Rose di Fiorenzuola: al termine della seconda serata infatti, i due azzurri (in maglia Alu Tecno), hanno vinto la madison di 100 giri, sfilando la maglia bianca Siderpighi ai fratelli greci Christos e Zafeiris Volikakis (Pavinord), anche ieri sera, 5 luglio, dominatori del giro lanciato. Una seconda serata il cui programma è stato leggermente complicato, nella sua fase iniziale, dalla pioggia, che ha poi però lasciato spazio al bel tempo. Non si è quindi svolta la corsa a punti maschile di classe 1 Uci, che sarà recuperata questa sera.

6 GIORNI DELLE ROSE:
Grande equilibrio nella classifica generale della 6 Giorni a coppie, con le prime due che hanno gli stessi punti, ma i due azzurri sono al comando in virtù della vittoria nella madison, conquistata con 28 punti, cinque in più della coppia ellenica. Terza piazza per i russi Smirnov-Sveshnikov (Padana Impianti) a 16, quarti i cechi Lichnovsky-Babor (Caffè Ramenzoni).
Nel giro lanciato la vittoria è andata invece ai greci della Pavinord, con il tempo di 21”329. Secondi proprio Bertazzo e Lamon (21”581) e terzi Mattia Viel e Nick Yallouris (Inside, 21”865).

CLASSE 1:
L’unica gara di classe 1 Uci della serata è stato lo scratch femminile, con tantissime campionesse in pista. Alla fine si è deciso con una spettacolare volata di gruppo, che ha premiato la fuoriclasse britannica Katie Archiblad davanti all’ex iridata della categoria Rachele Barbieri e alla russa Diana Klimova.

OGGI
Nella giornata di oggi, venerdì 6 luglio, il programma inizierà alle 20 con la corsa a punti maschile di classe 1 Uci e proseguirà con la corsa a punti per Donne Elite, poi con l’americana della 6 Giorni, quindi il giro lanciato e, infine, la spettacolare gara dei derny. L’ingresso al Velodromo “Attilio Pavesi” è gratuito per tutte le serate della 6 Giorni delle Rose.

6 Giorni delle Rose, classifica generale seconda sera

CATEGORIE: Sport Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE