Sindacati

L’incontro con Amazon slitta a mercoledì: “Passi in avanti o azioni di lotta”

18 dicembre 2017


Slitta di un giorno, a mercoledì 20 dicembre, l’incontro in prefettura tra Amazon e i rappresentanti dei lavoratori del sito di Castel San Giovanni (Piacenza), ultimo tentativo di conciliazione tra le parti, alle prese con una vertenza molto dura sulle condizioni contrattuali e di lavoro all’interno del grande magazzino piacentino.

“Innanzitutto ringraziamo il prefetto di Piacenza, Maurizio Falco, per il lavoro che sta facendo in questa vertenza – scrivono in una nota le segreterie territoriali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil e Ugl-Terziario – e abbiamo accettato con senso di responsabilità la richiesta di spostamento dell’incontro arrivata dalla prefettura. Abbiamo chiesto che l’incontro si svolga nella primissima mattina per permetterci di riferire ai lavoratori gli esiti del tavolo istituzionale nelle assemblee che erano già state programmate”.
I sindacati auspicano “quei passi in avanti che fino ad ora non è stato possibile compiere per la chiusura totale da parte dell’azienda. In caso contrario, non escludiamo nessuna forma di lotta”.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE