Finale toccante

Paola Randi protagonista al Bobbio Film Festival con “Tito e gli alieni”

7 agosto 2018

20180807-220027.jpgForse la cosa migliore vista nelle proposte italiane al Torino Film Festival dello scorso anno, arriva a Bobbio “Tito e gli alieni” di Paola Randi, alla sua seconda prova dopo il bel debutto con “Into paradiso” del 2010. Il film racconta la storia di Anita e Tito, due fratellini rimasti orfani, che partono da Napoli per andare a vivere con lo zio (Valerio Mastandrea), che sta conducendo da anni un esperimento nel deserto del Nevada. Finale molto toccante. Nel cast di questo delizioso film surreale anche Clémence Poésy, ovvero Fleur Delacour della saga di Harry Potter.

“Sono molto felice di essere tornata con un progetto al quale ho lavorato molto con i produttori, perché era fuori dagli schemi, ambientato vicina alll’area 51 dove si dice che ci siano gli alieni – ha spiegato Paola Randi -. Siamo riusciti a girare in parte lì e in parte nell’Almeria, in un luogo storico dove Sergio Leone girava i suoi western. A questo punto il prossimo film sarà un western”.

Il festival prosegue mercoledì 8 agosto con “Easy – un viaggio facile facile” di Andrea Magnani, che sarà ospite della serata. Isidoro detto Isi è un ex pilota di go-kart caduto in depressione che viene coinvolto dalla propria famiglia in una missione particolare per togliere il fratello dai guai: trasportare un morto in una bara dall’Italia all’ Ucraina. Dall’immobilismo della stanza in cui vive recluso il protagonista viene quindi scaraventato nella mobilità totale di un road movie surreale che “viaggia” con ogni tipo di mezzo.

20180807-220321.jpg

20180807-220329.jpg

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Val Trebbia