Omaggio al regista

Il genio visionario di Bertolucci al Bobbio Film Festival con il secondo atto di “Novecento”

16 agosto 2018

«Celebriamo, questa sera, il genio visionario di Bernardo Bertolucci. Novecento, qui nella sua seconda parte, è certamente uno dei capolavori del cinema mondiale» con queste parole Giona Nazzaro, critico cinematografico e delegato generale della Settimana Internazionale della Critica, sezione collaterale della Mostra di Venezia, ha introdotto, davanti ad un pubblico piuttosto folto, la pellicola diretta dal regista parmigiano e restaurata dalla Cineteca di Bologna.

L’undicesimo appuntamento in rassegna al Bobbio Film Festival ha messo in evidenza una storia parallela: quella della famiglia borghese dei proprietari terrieri Berlinghieri e di quella contadina dei Dalcò. Dopo l’estate dell’infanzia e dell’adolescenza giunge l’autunno e l’inverno dell’ascesa e caduta del fascismo. Quindi la primavera della rivoluzione promessa, poi negata. Lo sguardo acuto della telecamera gira attorno alla lotta di classe, vero motore della sceneggiatura. Cast di lusso, un omaggio al cinema internazionale: Donald Sutherland, Robert De Niro, Gérard Depardieu, Dominique Sanda.

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE