“Giornaliamo” a Cariparma: la parola alle redazioni studentesche

22 maggio 2013

Si sta svolgendo al Campus di Cariparma la seconda edizione di “Giornaliamo”, iniziativa dedicata ai giornali delle scuole medie e degli istituti comprensivi organizzata dal Cidis (Centro di Informazione e Documentazione per l’Innovazione Scolastica e Formativa) in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale e Cariparma Crèdit Agricole.

Quattordici sono le redazioni studentesche che stanno presentando le loro testate nel corso dell’incontro che è stato aperto da Giancarlo Schinardi e Angelo Melfa del Cidis, dagli assessori Paola Beltrani e Andrea Paparo, da Claudio Miserotti del Centro di formazione di Cariparma e dal responsabile della direzione territoriale Maurizio Crepaldi, oltre che dalla rappresentante dell’Ufficio scolastico territoriale Ada Guastoni: “Il Ficcanaso” della “Dante Carducci” di Piacenza, “Otto Cinque Zero” della “Calvino” di via Boscarelli, “Icaro” dell’istituto comprensivo di Fiorenzuola, “Andando per notizie” dell’istituto comprensivo di Bobbio, “Fuori classe” della “Calvino” di via Stradella, “Il sole 5 ore” della media di Alseno, “La via del sale” dell’istituto comprensivo di Bettola, Farini e Ferriere, “Il pellicano” dell’istituto comprensivo di Carpaneto, “Piccoli ragazzi grandi giornalisti” dell’istituto comprensivo di Podenzano, “Chi più ne ha” dell’”Amaldi” di Roveleto, “Www.news” del “Petrarca” di Pontenure, “Tutti per uno la scuola per tutti” del “Gandhi” di San Nicolò, “Il Frank…ino” della “Faustini Frank Nicolini” di Piacenza e “La voce dell’Olubra” del “Casaroli” di Castelsangiovanni. Tutte le testate riceveranno un premio da 250 o 200 euro messo a disposizione da Cariparma.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Foto Gallery

NOTIZIE CORRELATE