Piacenza

Gioco patologico: 4 persone guarite al termine del percorso di recupero

27 giugno 2013

 


Sono 112 persone le persone che a Piacenza lo scorso anno, hanno chiesto aiuto per essere finite sul lastrico a causa del gioco d’azzardo. Secondo gli esperti, per queste persone l’alternativa era il suicidio. Quattro sono state dimesse al termine del lungo percorso di recupero. E’ la punta dell’iceberg di un fenomeno dilagante che anche nel Piacentino è arrivato ad avere gli stessi numeri dell’alcolismo. Le istituzioni insieme ai soggetti coinvolti stanno cercando di regolamentare un sistema in cui domina il far west. Il punto della situazione è stato fatto in Sant’Ilario nel convegno “Con il gioco non si scherza” organizzato dallo psichiatra e consigliere comunale della lega Nord Massimo Polledri. Erano presenti diversi esperti del settore: Daniela Capitanucci psicoterapeuta e presidente onorario dell’associazione And (azzardo e Nuove dipendenze), Maurizio Avanzi medico e responsabile “Cura delgioco patologico” all’Ausl di Piacenza. E’intervenuto anche Fabio Callori che fa parte della commissione regionale dell’Anci sul tema.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE