Piacenza

L’allarme dei benzinai: “Terrorizzati dalle rapine”

18 ottobre 2013

20131018-164018.jpg

“Non bastava la crisi ora dobbiamo fare i conti anche con furti, rapine e malviventi senza scrupoli”.  A parlare, con rabbia e rassegnazione, sono i benzinai piacentini. “Non si può più stare tranquilli, abbiamo paura” dicono ai microfoni di Telelibertà. I problemi sono tanti e “sbarcare il lunario” è sempre più difficile.  Ci sono i pericoli legati alla sicurezza e poi c’è la crisi: i rincari del carburante pesano sui benzinai stessi e, di conseguenza, anche sui portafogli dei cittadini che rinunciano a “fare il pieno” alla macchina. “Il nostro lavoro è calato del 40%” denunciano i diretti interessati.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE