Provincia

Rapine e furti ad anziani e disabili a Fiorenzuola, tre patteggiamenti

19 marzo 2015

20150318-230027.jpg

Tre anni e sei mesi e tre anni. Sono le pene inflitte rispettivamente ad un 31enne, sua moglie di 30 anni e un’altra donna di 34 anni, tutti romeni finiti in carcere con l’accusa di avere rapinato un’anziana e un disabile a Fiorenzuola e di aver compiuto due furti con destrezza, uno sempre nella città sull’Arda, l’altro a Lugagnano. Il terzetto aveva avvicinato una 67enne mentre si trovava su una Bmw e con una scusa le aveva strappato la collana. I carabinieri avevano visto i tre e li avevano arrestati. Dopo successive indagini i militari dell’Arma avevano scoperto che sempre loro erano responsabili degli altri episodi. Nel mirino sempre i monili in oro indossati dalle vittime.
I dettagli oggi su Libertà.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE