Provincia

Minori non accompagnati, il ministero albanese dispone il rimpatrio di tre giovani

19 dicembre 2016

Stefano Cugini

Il Ministero degli Esteri Albanese ha disposto il rimpatrio assistito per tre ragazzi accolti dai servizi sociali. La comunicazione è stata inoltrata al Comune di Piacenza dal Konsullata e Pergjithshme della Repubblica e Shqiperise, dal Consolato generale della Repubblica di Albania, con sede a Milano, in via Pirelli, dove più volte l’assessore comunale Stefano Cugini aveva fatto sentire la propria voce, minacciando di lasciare lì i ragazzi.

“Chiediamo che ci venga comunicato la data, l’ora e il punto di frontiera dal quale si effettuerà il rimpatrio assistito dei minori”, si legge nella nota del console. Che aggiunge: “Per quanto riguarda gli altri minori, che si trovano nel centro di Piacenza, il nostro Ministero dell’Interno è ancora in attesa di una risposta da parte dei Servizi sociali nazionali. Non appena si concluderanno tutte le procedure anche per questi minori, sarà nostra cura comunicarvelo tempestivamente”.

CATEGORIE: Cronaca Provincia Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE