Guardia di finanza

Omicida latitante arrestato in pieno centro: droga e refurtiva per 800mila euro

17 febbraio 2017

La Guardia di Finanza ha catturato a Piacenza un pericoloso latitante di nazionalita’ albanese a cui sono state sequestrate pistole, munizioni, giubbini antiprioiettile oltre a 2,5 chili di cocaina, 10 chili di marijuana per il valore di 700mila euro oltre a elettrodomestici, pneumatici e calzature che avrebbero fruttato 100mila euro. L’uomo, attualmente impiegato presso una ditta piacentina di autotrasporti, doveva scontare una pena di 12 anni per una condanna inflitta nel 2004 dalla procura generale di Milano per l’efferrato omicidio di un proprio connazionale, seguito dalla distruzione e occultamento del cadavere, nonché per il reato di sfruttamento della prostituzione. Era ricercato da 13 anni ed è stato bloccato, l’altra sera, in pieno centro storico a Piacenza durante un controllo.

Sono stati sequestrati, tra le altre cose, anche 4 scatole di lidocaina cloridrato, potente anestetico presumibilmente utilizzato per narcotizzare le vittime di furti all’interno di abitazioni private, due pistole, 3 caricatori, 150 cartucce nonché 5 giubbotti antiproiettile, passaporti, carte d’identità, patenti di guida e certificati anagrafici falsi, numerosi cellulari e sim card e uno strumento per la lettura delle carte di credito.

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE