8 marzo

Oggi è la festa della donna: iniziative contro violenze e discriminazioni

8 marzo 2017

Oggi ricorre in tutto il mondo la festa della donna, una giornata internazionale istituita l’8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze di cui sono ancora oggi oggetto. Anche Piacenza celebra tutte le donne con diverse iniziative. Si parte alle 11.45, presso il liceo Colombini, dove i coordinamenti femminili Cisl di Parma e Piacenza presenteranno, insieme a Fnp Cisl e alla classe 3°D dell’indirizzo Scienze Umane, il progetto di alternanza scuola-lavoro “Giovani e genere”, realizzato in collaborazione con l’università Cattolica del Sacro Cuore. Dalle 16, ad animare piazza Cavalli sul tema “Non abbiamo niente da festeggiare, abbiamo tutto da cambiare” saranno il Centro per le Famiglie, Donne Libere in Danza, l’associazione Sentieri nel Mondo e Spi Cgil con il flash mob “Respiri di vita”. Alle 16.45, sempre all’ombra del Gotico, spazio a letture e monologhi dedicati alle donne a cura di Spi Cgil, Gruppo Chiacchiere Intelligenti, biblioteca Farnesiana e associazione Ambiente e Lavoro.
Contestualmente, duplice appuntamento alla Passerini Landi: alle 16, presso la sala Balsamo, il gruppo di lettura approfondirà i testi delle “Lettere alla figlia” che Calamity Jane scrisse tra il 1877 e il 1902, mentre alle 17.10 il salone monumentale ospiterà l’incontro “Relazioni manipolate e dipendenze affettive: forme diverse di violenza e discriminazione”. Accanto alle rappresentanze di polizia Municipale e Servizio Famiglia e Tutela Minori del Comune di Piacenza – che insieme hanno curato l’iniziativa – interverranno la criminologa Cinzia Mammoliti e le operatrici di Telefono Rosa.
Un tuffo nella cultura con l’ingresso gratuito, al mattino, ai Musei Civici di Palazzo Farnese dalle 9 alle 13, nonché al Museo di Storia Naturale, dalle 9.30 alle 12.30. Per tutta la giornata, ingresso gratuito anche alla Galleria Ricci Oddi e visita guidata alle 16, alla scoperta delle “sculture al femminile” nel patrimonio della pinacoteca. Sul sito www.comune.piacenza.it, in evidenza in home page, l’elenco degli sconti e agevolazioni presso librerie, profumerie e cinema.

La Polizia di Stato dalle 9 alle 12 sarà presente con un gazebo in largo Battisti, a Piacenza, con il progetto “Questo non è amore”. Anche “Campagna Amica” si tinge di giallo con il colore della mimosa e dedica a tutte le donne l’incontro “Sicurezza alimentare, il valore della tracciabilità” che si terrà l’8 marzo alle 10:30 al palazzo dell’Agricoltura di via Colombo a Piacenza.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE