In manette 53enne

Apre la porta di casa con avvocato e carabinieri: sul tavolo cocaina. In casa anche una carabina

23 settembre 2017

 

Un 53enne residente nel comune di Cortemaggiore è stato arrestato dai carabinieri. Nella sua abitazione sono stati trovati 110 grammi di cocaina purissima. Nella sera di venerdì 22 settembre, alcuni abitanti hanno chiamato il 112 per segnalare strani movimenti nei pressi dell’abitazione dell’uomo, le telefonate parlavano di persone armate. Sul posto si sono precipitati i carabinieri di Cortemaggiore, Caorso e Fiorenzuola insieme al Nucleo investigativo. Davanti all’abitazione c’erano due italiani e un egiziano. Il proprietario di casa prima della perquisizione ha chiesto l’intervento del suo legale ma quando l’avvocato è arrivato e il 53enne ha aperto la porta, sul tavolo erano posizionati la cocaina e materiale per il confezionamento. In un’altra abitazione dell’uomo c’erano anche una carabina e delle munizioni, materiale sul quale sono in corso accertamenti. Il 53enne è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. L’egiziano e l’italiano che si trovavano con lui sono stati segnalati alla prefettura come assuntori.

 

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE

×

Newsletter di Liberta.it

E' disponibile la newsletter di Libertà!

Per voi la possibilità di ricevere i nostri contenuti del giorno direttamente nella vostra casella e-mail.

Iscrivetevi subito! Non sono interessato, non mostrare più l'avviso