Assenteismo in Comune

Sette “furbetti” licenziati finora. Spese e secondo lavoro con auto di servizio

19 ottobre 2017

Ammontano a 7 finora, sulle 15 posizioni inizialmente a rischio, i licenziamenti effettuati dal Comune di Piacenza nei confronti dei dipendenti sui quali si sta svolgendo l’inchiesta per assenteismo sul lavoro. Una vicenda che nel giugno scorso aveva letteralmente fatto tremare gli uffici di piazza Cavalli e le sue sedi decentrate.

Tra le motivazioni l’utilizzo dell’auto di servizio per svolgere attività extra lavorative e per andare a pranzo e a fare la spesa.

Ora la Commissione sta decidendo in queste ore il destino di altri colleghi. Due le posizioni più delicate: riguardano una dipendente dell’Ufficio Ambiente e un altro funzionario della Manutenzione, quest’ultimo finito anche all’interno dell’altro fascicolo della Procura, relativo agli appalti.

TUTTI I DETTAGLI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE

×

Newsletter di Liberta.it

E' disponibile la newsletter di Libertà!

Per voi la possibilità di ricevere i nostri contenuti del giorno direttamente nella vostra casella e-mail.

Iscrivetevi subito! Non sono interessato, non mostrare più l'avviso