Quasi tremila volumi

Casaliggio, i libri di Bruno Fallaci, zio di Oriana, donati alla biblioteca

29 ottobre 2017

20171029-154322.jpg

Più di 2700 volumi della biblioteca del giornalista Bruno Fallaci, zio della celebre Oriana, sono stati donati dai nipoti della seconda moglie di Bruno, Anna Boccellari, al Comune di Gragnano. La libreria è stata posta in una stanza della canonica della chiesa di Casaliggio, paese originario di Anna.

I nipoti di quest’ultima, dopo aver scoperto una lettera di Bruno che chiedeva di non disperdere la sua raccolta, hanno deciso, alla morte della moglie avvenuta alcuni mesi fa, di raccogliere il materiale e donarlo. Per rendere fruibile al pubblico la collezione libraria bisogna aspettare la catalogazione e l’inserimento nel sistema bibliotecario nazionale ed europeo che dovrebbe avvenire nei prossimi mesi.

20171029-154545.jpg

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE