Iniziativa Acli

Gioco d’azzardo: oltre 400 casi seguiti dal Sert. Psicologhe nelle scuole

1 dicembre 2017


Il fenomeno della dipendenza da gioco d’azzardo è in crescita. Gli ultimi dati disponibili del Sert di Piacenza, aggiornati ad ottobre 2016, parlano di oltre 400 casi seguiti dalla struttura di cui 51 da fuori provincia. Purtroppo sempre più giovani vengono colpiti da questa patologia.
Il patronato Acli è sceso in campo ancora una volta dopo aver già creato un coordinamento tra tutti i comuni insieme all’associazione Libera e raccolto 8.500 firme a sostegno del progetto di legge contro il gioco d’azzardo e, in questo caso, entra direttamente nelle scuole per sensibilizzare i ragazzi.
“Il gioco che non è un gioco” è il titolo dell’iniziativa che coinvolge 4 classi dell’ente di formazione professionale Enaip, due classi dell’istituto Romagnosi e due dell’istituto Casali.
Gli studenti avranno a disposizione due psicologhe che spiegheranno loro le insidie e i pericoli che si nascondono dietro all’utilizzo di slot, macchinette, lotterie e uso di internet.

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE