Studenti ciceroni

Prefettura, oltre mille visitatori. A primavera si replica con altre realtà

7 dicembre 2017

In una settimana sono stati oltre mille i visitatori che hanno letteralmente preso d’assalto il palazzo della Prefettura di Piacenza per scoprirne i tesori nascosti. Oltre 700 si sono concentrati dall’1 al 3 dicembre e 336 studenti hanno visitato l’edificio dal 4 al 6 dicembre. Ha superato anche la più rosea aspettativa l’iniziativa dal titolo: “Un Palazzo e la sua città – Soressi e i saloni degli Scotti da Vigoleno” organizzata da Prefettura, in collaborazione con la galleria d’arte moderna Ricci Oddi e il liceo artistico Cassinari.

Gli studenti delle classi IV Architettura e IV Scenografia, coinvolti nel progetto di alternanza scuola lavoro, hanno fatto da ciceroni mostrando ai visitatori, dalle autorità ai turisti fino ai bambini, le bellezze e la storia del palazzo del Governo di via Vigoleno, con i suoi saloni e gli arredi.

Una iniziativa fortemente voluta dal prefetto Maurizio Falco e che ha permesso di ammirare anche una decina di opere del pittore piacentino Alfredo Soressi nel 120esimo anniversario della sua nascita.

Alla luce del successo riscosso, il progetto verrà replicato in primavera, con l’apertura straordinaria di altri palazzi e il coinvolgimento del FAI e del comune di Piacenza. Il sindaco Patrizia Barbieri ha raccolto l’invito ribadendo che “la volontà è quella di far sentire le amministrazioni vicine alla cittadinanza e di puntare sui giovani che sono la linfa del futuro”.

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE

×

Newsletter di Liberta.it

E' disponibile la newsletter di Libertà!

Per voi la possibilità di ricevere i nostri contenuti del giorno direttamente nella vostra casella e-mail.

Iscrivetevi subito! Non sono interessato, non mostrare più l'avviso