Notte difficile

Incubo in Val Nure e Val d’Aveto: mancano luce e acqua, famiglie isolate

12 dicembre 2017

Notte da incubo in Val Nure e Val d’Aveto. Frazioni isolate, manca l’elettricità, strade interrotte. E’ un bilancio terribile quello che una giornata di pioggia accompagnata dal gelo ha lasciato sul campo.

La situazione più preoccupante è stata quella dell’Aveto, nel territorio del comune di Ferriere, dove l’allarme è terminato verso le due della notte tra lunedì 11 e martedì 12 dicembre, dopo il passaggio di una piena che ha fatto temere il peggio.

Zone isolate a causa dei rami caduti e senza luce anche nei territori di Bettola e Ponte dell’Olio, dove manca l’acqua potabile in alcune abitazioni e nella notte – grazie al personale della pubblica assistenza e dei volontari – sono state raggiunte anche alcune famiglie con situazioni di necessità sanitaria. Nel comune di Bettola sono in azione gli uomini cantonieri e le cooperative, che con le motoseghe lavorano per liberare le strade.

A metà mattinata è stata riaperta a tutti i mezzi, con scorta della Polizia Provinciale, la provinciale 654R della Val Nure tra Ponte dell’Olio e Bettola. Rimane ancora chiusa la strada del Bagnolo.

Ora, terminata la pioggia e con l’aumento delle temperature, la speranza è che lentamente la situazione possa tornare alla normalità. Una speranza smorzata dal vento che sta spirando in quota e che potrebbe rallentare le operazioni di ripristino.

CATEGORIE: Cronaca Val Nure

NOTIZIE CORRELATE