Approvato dalla Giunta

Trasporto pubblico: stop alla gratuità dei bus per gli over 65. Sconti per gli studenti

28 dicembre 2017

E’ la fine di un’epoca: stop ai bus gratis per gli over 65. Agevolazioni più sostanziose sono in arrivo per gli studenti che utilizzano il trasporto pubblico. “Chiediamo un sacrificio ai nonni in favore dei nipoti”, per dirla alla Paolo Mancioppi, assessore alla Mobilità del Comune di Piacenza, che ha sintetizzato così la filosofia alla base del provvedimento. La delibera era nell’aria da qualche giorno e oggi, 28 dicembre, è stata approvata dalla giunta. Una decisione di fatto storica che interrompe una “tradizione” lunga 15 anni messa in campo dalle varie amministrazioni comunali di centrosinistra: fu l’ex sindaco Roberto Reggi a introdurla nell’ormai lontano 2002. Da allora la misura è sempre rimasta in agenda nonostante negli ultimi anni le polemiche si fossero fatte sempre più aspre (tra i più strenui oppositori il Movimento 5 stelle) con anche qualche tentativo di eliminarla finito per essere abortito.

Gli incentivi si spostano dunque sugli studenti e sulle loro famiglie. A partire dal prossimo anno scolastico 2018-19 la fascia di studenti che va dai 13 anni fino ai 27, quindi dalle scuole superiori fino all’università – potrà acquistare l’abbonamento annuale al prezzo di 150 euro al posto dei 257 euro odierni. L’intera manovra avrà un costo per il Comune di circa 200mila euro, cioè la cifra che sarà versata a Seta.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTA’ DI VENERDI’ 29 DICEMBRE

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE

×

Newsletter di Liberta.it

E' disponibile la newsletter di Libertà!

Per voi la possibilità di ricevere i nostri contenuti del giorno direttamente nella vostra casella e-mail.

Iscrivetevi subito! Non sono interessato, non mostrare più l'avviso