Entro un anno

Leroy Merlin: vertice in Prefettura, 60 lavoratori verso la stabilizzazione

29 dicembre 2017

Nel pomeriggio di ieri, 28 dicembre, presso la Prefettura, è ripreso nuovamente il tavolo di confronto volto a favorire la ricomposizione della vertenza in atto nella struttura logistica “Leroy Merlin” di Castel San Giovanni. All’incontro, presieduto dal Prefetto, hanno partecipato il sindaco di Castel San Giovanni, il vicequestore Vicario della Questura, la parte datoriale – rappresentata dalla CEVA Logistics Italia e dalla Premium Net- e la parte sindacale, tramite i rappresentanti di FILT CGIL e SI COBAS.

All’esito della riunione, sono stati confermati i passi in avanti verso la risoluzione della vertenza, con l’indicazione di preciso programma di stabilizzazione di un congruo numero di lavoratori, 10 dei quali già a partire dal prossimo mese di gennaio, e un’aliquota di almeno altri 50, da stabilizzare progressivamente entro un periodo non inferiore ad un anno.

La prospettiva, condivisa da tutti i partecipanti, è stata quella di avviare percorso costruttivo che, riconoscendo la valenza strategica dello stabilimento piacentino da un lato, e le opportunità offerte da un probabile sviluppo dei volumi di affari per Leroy Merlin, dall’altro, ha portato alla definizione di un’intesa di indirizzo generale su obiettivi e criteri oggettivi di gestione.

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE

×

Newsletter di Liberta.it

E' disponibile la newsletter di Libertà!

Per voi la possibilità di ricevere i nostri contenuti del giorno direttamente nella vostra casella e-mail.

Iscrivetevi subito! Non sono interessato, non mostrare più l'avviso