Pro Piacenza-Carrarese 0-1

Vassallo colpisce in avvio, il Pro Piacenza saluta il 2017 con un ko

30 dicembre 2017

Sarà un capodanno amaro per il Pro Piacenza che, nell’ultimo turno dell’anno solare, si arrende di misura, al Garilli, ad una spietata Carrarese che capitalizza al massimo il gol di Vassallo dopo soli due minuti. Inutili i tentativi dello sterile attacco rossoneri di pervenire al pareggio, con Alessandro espulso dieci minuti dopo l’intervallo.

Mister Pea deve fare i conti con l’infermeria per decidere chi spedire in campo: non ci sono Belfasti, Musetti e Beduschi, mentre Aspas parte dalla panchina per un problema di natura muscolare. Dal primo minuto si rivede Starita.

L’avvio del Pro è però disastroso, con la Carrarese che trova spazi e già al 2’, sull’asse Coralli-Vassallo trova il gol con il sinistro chirurgico scagliato dal limite dall’esterno di mister Baldini. Un gol che è doccia gelida per Gori e compagni che riescono comunque a risollevarsi e ad elevare la qualità delle giocate. Alessandro si innesca a ripetizione e semina il panico in area avversaria, ma né Mastroianni, né Abate trovano il guizzo vincente. Un pallone perso da Barba rischia di costare carissimo intorno al quarto d’ora, ma Gori è eccezionale nel duello ravvicinato con Biasci. Si giunge così all’intervallo con il Pro che aumenta la pressione sulla difesa ospite, ma Lagomarsini rimane inoperoso.

Secondo tempo con i padroni di casa che faticano ad alzare i giri del motore e quando il direttore di gara punisce con il secondo giallo di giornata una presunta simulazione in area di Alessandro, sembra davvero la fine. Pea, poco prima, aveva gettato nella mischia Aspas e Bazzoffia. La Carrarese controlla, rallenta il gioco e va in sofferenza soltanto tra il 30’ e il 33’: prima Ricci ma soprattutto successivamente Mastroianni chiamano in causa Lagomarsini che si supera sul tentativo aereo del centravanti. L’ultima opportunità al 90’, ma sul sinistro di Abate, è ancora il portiere toscano a sbarrare la strada e a regalare tre punti d’oro a mister Baldini.

Prossimo impegno per il Pro Piacenza, che rimane quart’ultimo in graduatoria ma con il Cuneo sempre più minaccioso alle spalle, domenica 21 gennaio nella tana dell’Alessandria.

PRO PIACENZA-CARRARESE 0-1
MARCATORE Vassallo al 2’ p.t.
PRO PIACENZA (4-3-1-2) Gori; Calandra, Battistini, Belotti, Ricci; Starita (dall’8’ s.t. Bazzoffia), Barba (dal 31’ s.t. La Vigna), Cavagna (dall’8’ s.t. Aspas); Alessandro; Mastroianni, Abate. (Bertozzi, Abbate, Avanzini, Messina). All. Pea
CARRARESE (4-2-3-1) Lagomarsini; Tentoni, Benedini, Maccabruni (dal 15’ s.t. Cardoselli), Possenti; Rosaia, Agyei; Vassallo, Tavano, Biasci; Coralli (dal 41’ s.t. Cais). (Moschin, Benedetti, Cazé, Piscopo, Bentivegna, Marchionni, Miele)
ARBITRO Clerico di Torino

 

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE