Assoluzione annullata

Ragli e odori molesti, nuovo processo per il caso dei tre asini di Gragnano

5 gennaio 2018


Gli asini di Gragnano, al centro di una causa dovuta ai loro ragli che disturbavano i vicini, torneranno davanti al giudice. Lo ha deciso la Cassazione, che ha annullato la sentenza di assoluzione pronunciata nel febbraio del 2017 dalla Corte d’Appello di Bologna, disponendo un nuovo processo (davanti a una diversa sezione della Corte) per un artigiano 55enne accusato di stalking nei confronti dei vicini di casa. I tre asini li avrebbero molestati con i loro ragli e con l’odore degli escrementi.

I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

CATEGORIE: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE