Nuove assunzioni

Pronto soccorso, turn over di medici. Ausl: “Tutto sotto controllo”

11 gennaio 2018

Emergenza influenza: dall’Ausl arriva la rassicurazione che tutti i reparti stanno funzionando a pieno ritmo. A intervenire è il direttore generale Luca Baldino: “Voglio rassicurare cittadini e istituzioni: i reparti sono stati in grado di assorbire egregiamente il maggior numero di accessi dovuto al picco dell’epidemia delle scorse settimane. Per quanto riguarda il Punto di primo intervento di Farini, confermo la nostra volontà di mantenere attivo il presidio.

Baldino rassicura anche sulla concomitanza di sette medici di pronto soccorso che hanno vinto concorsi in altre aziende: “Un numero simile di richieste di mobilità dal reparto di Ps (9 nel 2015 e 7 nel 2016) è stato gestito anche negli anni scorsi, senza ripercussioni a carico dei cittadini”.

Qualche numero dei medici in servizio al Ps: erano 567 nel 2015, 560 nel 2016 e oggi sono 564. Per ottenere questi risultati, solo negli ultimi due anni sono stati banditi 35 concorsi per l’occupazione a ruolo e 64 per il conferimento di incarichi.

“Come dimostrano analisi compiute anche in ambito nazionale però, l’intero settore medico vedrà nei prossimi anni un periodo di crisi dovuto al progressivo invecchiamento e allo scarso numero di medici in uscita dalle scuole. “Nella nostra azienda, dal 2012 al 2017, sono stati 78 i medici che hanno cessato la loro attività per pensionamento” – ha spiegato Baldino.

“Il problema della stabilità degli organici medici nei servizi di emergenza – afferma Guido Pedrazzini, Direttore Sanitario – è una criticità conosciuta a livello regionale e nazionale. Abbiamo assunto 4 giovani medici specialisti; è inoltre in corso un bando per l’assunzione di medici a tempo determinato (selezione prevista il 30 gennaio) e un’altra selezione di giovani medici da assumere e impiegare nel settore del Ps a basso impegno assistenziale (selezione prevista il 31 gennaio). Complessivamente, negli ultimi 3 anni il personale medico del Dipartimento di Emergenza Urgenza è cresciuto di 11 unità”.

Andrea Magnacavallo, Direttore del PS di Piacenza: “Il personale è sempre stato “gestito” in modo integrato , al fine di offrire garanzia di qualità e sicurezza ad oltre 67mila cittadini.

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE