Delitto via IV Novembre

Omicidio Ervin Tola, Mazzarelli in carcere parla al pm: “Sono molto pentito, mi sono difeso”

13 febbraio 2018


E’ stato interrogato al carcere delle Novate Gianluca Mazzarelli, il 26enne pugliese accusato di omicidio volontario nei confronti di Ervin Tola, 31 enne albanese, morto la sera del 29 dicembre davanti a un bar di via IV Novembre a Piacenza, colpito da una coltellata a cuore durante una rissa.

Interrogato dal pubblico ministero Emilio Pisante, in presenza dell’avvocato Antonino Rossi, l’accusato si è detto “molto pentito per quanto accaduto” e ha sostanzialmente ammesso le sue responsabilità. Inoltre avrebbe detto di essere stato alterato soprattutto “a causa dell’assunzione di alcol”, ribadendo la sua linea difensiva: “Mi sono difeso: mi avevano aggredito in quattro, qualcuno ha lanciato un coltello, io l’ho afferrato e l’ho usato”, ha dichiarato Mazzarelli.

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE