Provvedimento della questura

Bar Sport chiuso per 15 giorni dalla polizia, rabbia del titolare: “Noi non c’entriamo nulla”

23 febbraio 2018


Il questore di Piacenza ha disposto la chiusura per 15 giorni del bar Sport di via Alberoni, a Piacenza, teatro di diversi episodi di cronaca negli ultimi mesi, tra cui il recente arresto per spaccio di un cliente e il passato accoltellamento tra alcuni avventori. Gli uomini della polizia si sono presentati questa mattina, 23 febbraio, per notificare il provvedimento al titolare, Gianluca Castellini, che non ha nascosto tutta la sua rabbia: “Noi non c’entriamo niente, abbiamo sempre avvertito le forze dell’ordine in caso di situazioni sospette e quando abbiamo provato a intervenire direttamente su alcuni clienti siamo stati minacciati e malmenati”.

Il proprietario del locale aggiunge: “Gestisco il bar da 18 anni e le cose prima erano diverse, purtroppo la situazione negli ultimi anni è peggiorata molto. Io e mia moglie però facciamo il nostro lavoro in modo onesto. Pur di tenere lontani certi “soggetti” mi sono preso una testata e un pugno in faccia, di più non saprei cosa fare”.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE