In via Vescovado

La Casa della Carità compie 20 anni. Gli ospiti: “E’ la nostra famiglia”

13 marzo 2018

Suor Teresa, la volontaria Benedetta e alcuni ospiti della Casa della Carità

“Per me la Casa della Carità è una famiglia”. Adua è ospite della struttura di accoglienza di via Vescovado a Piacenza dal 1998, anno in cui venne fondata dall’allora vescovo della diocesi di Piacenza-Bobbio, monsignor Luciano Monari.
Una piccola casa d’accoglienza con sette ospiti. Persone in difficoltà a cui la vita ha riservato una nuova famiglia grazie alle due suore che la gestiscono e ai volontari che ogni giorno dedicano il loro tempo al prossimo.
“Sono venuta qui un giorno per caso e non sono più andata via” ha raccontato una cuoca mentre Walter mostra orgoglioso il suo dipinto realizzato con i laboratori di arte terapia.
La Casa della carità il 9 aprile 2018 compirà 20 anni. L’auspicio di suor Teresa è avere a Piacenza monsignor Luciano Monari per celebrare la ricorrenza.

 

CATEGORIE: Cronaca Piacenza