Maltempo

Tregua finita, è tornata la pioggia: weekend bagnato. Da martedì arriva il freddo

17 marzo 2018

E’ durata solo lo spazio di un giorno la finestra temporale di bel tempo che ieri ha permesso un breve assaggio di primavera con temperature attorno ai 15 gradi.

Come annunciato, infatti, il maltempo è tornato a sovrastare i cieli del nord Italia con una perturbazione atlantica carica di pioggia che dalla notte ha cominciato a cadere sul piacentino.

Una serie di sistemi nuvolosi obbligherà a tenere aperto l’ombrello nel fine settimana, con temperature in diminuzione al di sotto della media di stagione e tempo instabile, fino ai primi giorni della prossima settimana. Da martedì una corrente secca e fredda proveniente da est porterà cieli sgombri da nubi e calo di temperature, con massime attorno agli 8 °C e minime sotto lo zero, con possibili gelate.

Se da un lato il maltempo farà venire qualche muso lungo agli amanti della gita fuori porta e della passeggiata in centro, di umore decisamente più alto sono gli agricoltori della bassa collina e della pianura, in particolare nella zona della Val d’Arda dove, grazie alle piogge e allo scioglimento della neve caduta nelle scorse settimane, la diga di Mignano ha raggiunto il massimo livello di capacità, garantendo una ragionevole tranquillità per l’irrigazione dei campi nel periodo estivo, senza correre il rischio di razionamento idrico come avvenuto lo scorso anno.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE