Telelibertà

Montagna solidale, eccellenza piacentina a Fuori Sacco. Pronta la fase 2

28 marzo 2018

Un modello assistenziale e sociale da esportare in tutta Italia. Il progetto “Montagna solidale” è stato al centro dell’ultima puntata di Fuori Sacco. Ospiti del direttore di Telelibertà Nicoletta Bracchi e del vice Michele Rancati, alcuni dei protagonisti di quest’iniziativa: Giovanni Calza della Fondazione di Piacenza e Vigevano, il direttore generale dell’Ausl di Piacenza Luca Baldino, Gaetana Droghi della direzione assistenziale Asl e Maria Genesi, presidente dell’Ordine degli Infermieri di Piacenza. I numeri aggiornati della prima fase parlano di 765 accessi a domicilio direttamente nelle case degli anziani, per un totale di circa 20mila km percorsi. Un progetto per il quale è già allo studio una fase 2 attraverso la quale sarà ampliato il raggio d’azione e saranno incrementati i servizi a beneficio dei più anziani.

Nella seconda parte, spazio a due delle operatrici che hanno raggiunto gli anziani nelle loro case: la fisioterapista Michela Pasini e l’infermiera Antonella Genesi, insieme a Federico Beccia e a Paolo Calestani, rispettivamente sindaco di Ottone e di Morfasso. “Certi luoghi non li conoscevamo nemmeno – hanno raccontato le due operatrici – all’inizio erano sorpresi, alcuni ci hanno anche fatto visitare la loro stalla. Abbiamo notato che hanno pochi problemi clinici, mentre c’è un grande bisogno di compagnia”.

Le repliche della puntata andranno in onda giovedì alle 9.00 e alle 17.00, venerdì alle 11.15 e 17.15, sabato alle 20.30 e domenica alle 20.00.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Telelibertà

NOTIZIE CORRELATE