Scoperta nel 2016

Avevano venti chili di hashish in garage: padre e figlio condannati

13 giugno 2018

 

Sono stati condannati rispettivamente a otto anni e quattro mesi più 25mila euro di multa, e a tre anni e al pagamento di 8mila euro, i due uomini, padre e figlio di 53 e 21 anni, che nel 2016 vennero arrestati in seguito al ritrovamento di venti chili di hashish in un garage alla Besurica del quale avevano disponibilità. Droga, suddivisa in ovuli da 10 grammi ciascuno, destinata al mercato piacentino e confezionata in modo da essere immediatamente pronta per la vendita.

La sentenza è stata emessa martedì 12 giugno dalla corte presieduta dal giudice Gianandrea Bussi.

 

 

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE