Interrogazione

Parma-Milano, Foti: “Soppressione di due treni immotivata”

13 giugno 2018

 

Un’interrogazione è stata rivolta al ministro per le Infrastrutture dal deputato piacentino Tommaso Foti di Fratelli d’Italia in merito alla cancellazione di due treni della tratta Parma-Milano. (Numero 8802 da Ancona, in partenza alle 5 con arrivo a Milano alle 9,20 e n.8829 in partenza da Milano alle 17.35 e arrivo ad Ancona alle 23,29.
“L’esistenza di questi due treni – sostiene Foti – è sempre stata di grande giovamento per pendolari di Piacenza e Parma. In particolare, per quanto riguarda il treno 8802, va sottolineato come non esistano altri Frecciabianca da utilizzare in alternativa. Negli anni scorsi – ricorda il deputato di Fratelli d’Italia – nella mia precedente veste di consigliere regionale dell’Emilia-Romagna, mi sono trovato a segnalare disservizi di ogni genere su tutta la rete ferroviaria regionale, ma mai ho assistito alla cancellazione d’emblée di due treni”.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza