Castel San Giovanni

Colpito da un arresto cardiaco in piazza: 58enne defibrillato da un giovane medico

28 giugno 2018

E’ stato colpito da un arresto cardiaco mentre passeggiava nella piazza di Castel San Giovanni, ma fortunatamente è stato rianimato da un giovane medico che, assieme ai vigili urbani, ha utilizzato il defibrillatore del Comune prima dell’arrivo del 118.

Si tratta di un 58enne di Castel San Giovanni, accasciatosi al suolo in preda ad un malore intorno alle 13.30 di oggi, giovedì 28 giugno. Fortunatamente, un giovane medico è subito accorso dopo aver udito le grida di aiuto di una passante, che ha assistito alla scena. Una volta sul posto, aiutato dai vigili urbani di Castel San Giovanni, l’uomo ha defibrillato l’infartuato, che è stato successivamente condotto al pronto soccorso. Ora si trova in prognosi riservata all’ospedale di Piacenza.

“Una volta in più si dimostra che i defibrillatori sono utili – ha commentato la dottoressa Daniela Aschieri, responsabile di Progetto Vita -; resto incredula quando vedo alcune dichiarazioni sui social di persone che si chiedono come mai ci sia la necessità dei defibrillatori lungo le strade. La risposta è che in questo modo si può salvare la gente dall’arresto cardiaco”.

“Si è registrato il tempestivo intervento di un gruppo di cittadini aiutati dai vigili urbani – ha affermato il sindaco di Castel San Giovanni Lucia Fontana, contattata telefonicamente -. Un episodio che pone l’accento ancora una volta sull’importanza della rete di defibrillatori sparsi sul territorio”.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE