Valdarda

Diga di Mignano, storico collaudo superato. Lunedì la presentazione: attesi anche i ministri Toninelli e Centinaio

11 luglio 2018

E’ stata potenziata nel corso degli anni e, grazie ad un intervento coordinato dal prefetto Maurizio Falco, i sindaci del territorio e naturalmente il Consorzio di bonifica, successivamente collaudata con successo poco più di un mese fa: stiamo parlando della Diga di Mignano la cui struttura, sfruttando quelle che sono le risorse territoriali già esistenti, è stata portata alla sua massima efficienza.

“L’obiettivo è che la siccità, e qui l’esempio dell’anno scorso e’ più significativo che mai, non minacci più la Valdarda“. Queste le parole di Giuseppe Sidoli, sindaco di Vernasca, che sottolinea l’importanza di un potenziamento in grado di “consentire alla diga di contenere un milione e mezzo di metri cubi in più di acqua rispetto a qualche settimana fa, caratteristica che la rende risorsa ancora più fondamentale per il nostro territorio, sia dal punto di vista della sicurezza che da quello dell’economia”.

Lo stesso sindaco, assieme al prefetto e al presidente del Consorzio di bonifica Fausto Zermani, ha annunciato un incontro, previsto lunedì 16 luglio alla Diga di Mignano, nel quale verranno presentati tutti gli interventi di recupero e potenziamento operati negli ultimi vent’anni ad una struttura che, nonostante i suoi 84 anni di vita, si prepone come modello di efficienza anche per tutta la nazione. A sottolineare l’importanza dell’appuntamento anche la presenza, tra gli altri, del ministro alle politiche agricole alimentari e forestali Gian Marco Centinaio e il ministro delle infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli.

GUARDA LE INTERVISTE

CATEGORIE: Cronaca Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE