A Caorso

Nel Piacentino, zanzare positive al West Nile Virus: scattano i test sulle donazioni

12 luglio 2018

A circa un anno di distanza dall’ultima segnalazione, oggi, giovedì 12 luglio, “un pool di zanzare nel comune di Caorso” ha fornito riscontro positivo al test del West Nile Virus. E’ l’istituto superiore di sanità a darne comunicazione: oltre a Caorso, anche nella provincia di Lodi è stata riscontrata la positività al temibile virus.

Scatta così il protocollo di sicurezza predisposto per questa evenienza, con l’introduzione immediata del test Nat sulle donazioni di sangue raccolte appunto nelle province di Piacenza e Lodi.

Una situazione che ovviamente non deve allarmare visto che non sono stati riscontrati casi di uomini o donne colpiti dal virus. Nel caso in cui venissero riscontrate positività, il sangue infetto andrebbe distrutto. Il test verrà effettuato sul sangue donato da chiunque abbia soggiornato anche una sola notte negli ultimi ventotto giorni nei territori interessati.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE