Compleanno speciale

Grande festa per i 20 anni di attività della Casa protetta di Farini

25 luglio 2018

La Casa Protetta di Farini compie 20 anni. Il 25 luglio 1998 è stata inaugurata dalle amministrazioni comunali di Farini e Ferriere e da allora è cresciuta. Oggi ospita 43 anziani non autosufficienti del territorio dell’Alta Valnure. Gestita dalla cooperativa Coopselios sin dall’apertura, la struttura è coordinata da Mariarita Benzi. La stessa coordinatrice, insieme alla direttrice di area di Coopselios, Danila Bocelli, ha consegnato una targa di riconoscenza agli operatori che da vent’anni lavorano nella Casa: Annamaria Bruzzi, Simona Polledri, Lorena Repetti, Marisa Poggioli, Virginia Quagliaroli, Cristina Coppellotti e Zanelli Federica. Targa anche al dottor Erminio Crenna, medico della struttura per 20 anni.
Tante le autorità presenti, dai sindaci dell’Alta Valnure all’assessore regionale Paola Gazzolo, che hanno assicurato l’impegno a proseguire nella “lotta” per mantenere tutti i servizi socio sanitari attualmente presenti per far continuare a vivere la montagna.
Arriverà anche la fibra ottica per dare la possibilità di lavoro senza abbandonare l’alta valle.

Uno sguardo al passato, con l’opuscolo redatto da Paolo Labati e Carlo Pronti, e con le testimonianze degli ex sindaci Claudio Maschi e Luigi Cavanna, e della presidente del Consorzio Alta Valnure, Celestina Mulazzi.
Una bella festa scandita dalla musica di Maddalena Scagnelli, Franco Guglielmetti, Gabriele Dametti e Nicola Rulli.

CATEGORIE: Cronaca Val Nure

NOTIZIE CORRELATE