Via Torricella-via Pozzo

Ferito a bottigliate. All’origine della lite un selfie con il telefonino

6 agosto 2018

Ci sarebbe l’uso del telefonino all’origine dell’ennesimo episodio di violenza avvenuto nella zona di via Torricella a Piacenza dove nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 5 agosto, si sono affrontati due ragazzi stranieri. In base alle testimonianze raccolte, pare che uno dei due volesse fare un selfie con lo smartphone e al rifiuto del proprietario sarebbe nato il diverbio finito nel sangue. Con una bottiglia l’aggressore ha ferito l’avversario al braccio prima di fuggire. Per il ferito, un 23enne nigeriano la prognosi è di 8 giorni. La vittima è un richiedente asilo ospitato in una struttura a Ponte dell’Olio così come l’aggressore. Le indagini sono in corso.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE