A Castel San Giovanni

“Aggredito sul cancello e ferito con una coltellata”. La denuncia di un nomade

17 agosto 2018

Sarebbe stato aggredito sul cancello di casa da quattro individui e ferito con una coltellata alla mano. L’inquietante episodio è avvenuto giovedì 16 agosto a Castel San Giovanni, vittima dell’aggressione un 50enne nomade agli arresti domiciliari.

Per le indagini sono intervenuti i carabinieri della stazione locale, mentre il nomade è stato medicato al pronto soccorso, con una prognosi di 5 giorni. I quattro aggressori sarebbero fuggiti su due auto.

 

CATEGORIE: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE