A Morfasso

Elisoccorso notturno atterra per la prima volta in Valdarda

18 agosto 2018

E’ atterrato per la prima volta nei giorni scorsi in Val d’Arda, dopo l’ok all’utilizzo del campo sportivo di Morfasso come piazzola di atterraggio, l’elisoccorso notturno, un servizio pensato soprattutto per la montagna, accelerando in questo modo i tempi di soccorso nelle zone più difficili da raggiungere e più lontane dagli ospedali.

L’elicottero del 118, partito da Parma, ha infatti raggiunto la frazione di Terruzzi, che si trova ad oltre 900 metri di altitudine, riuscendo a soccorrere una mamma che pareva in procinto di partorire. Nonostante abbia tanto scalpitato, per il piccolo il momento di venire al mondo non era ancora arrivato: ad ogni modo lui e la mamma stanno bene, grazie anche e soprattutto ai volontari della pubblica di Morfasso, al personale del 118 di Fiorenzuola e ovviamente al personale dell’elicottero e dell’ospedale di Parma.

Quello di Morfasso è l’ultimo dei Comuni piacentini che hanno aderito a questa sperimentazione. Fondamentale, da questo punto di vista, l’entusiasmo e la disponibilità dei sindaci territorio.

GUARDA L’INTERVISTA

CATEGORIE: Cronaca Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE